La Nuova Del Sud

Lun07232018

Ultimo aggiornamentoLun, 23 Lug 2018 8am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Back Sei qui: Home Matera e provincia Matera e provincia news Città Festa della Bruna, animalisti chiedono avvio di un'indagine: "Cavallo maltrattato"

Festa della Bruna, animalisti chiedono avvio di un'indagine: "Cavallo maltrattato"

MATERA- Il video, postato sui social nel giro di poco tempo aveva fatto il giro del web suscitando indignazione. A riaccendere i riflettori sulla vicenda la onlus Animalisti Italiani. Durante la Festa della Bruna un cavallo che non voleva rispondere ai comandi dello stalliere è stato preso a calci all’altezza dell’addome davanti alla polizia locale di Matera.

“Le forze dell’ordine - denuncia la onlus - hanno omesso di denunciare all’Autorità il reato di cui hanno avuto notizia nell’esercizio delle loro funzioni, violando l’art. 361 del c.p. Quest’anno lo sfruttamento animale si è trasformato in un grave maltrattamento punibile con la reclusione da tre mesi a diciotto mesi o con la multa da 5mila a 30mila euro come stabilito dall’art. 544 ter c.p. L’episodio è avvenuto sotto gli occhi di tutti, compresi bambini”. Il vice presidente di Animalisti Italiani onlus, Riccardo Manca, nella stessa nota, ha annunciato di aver dato mandato ai propri legali di presentare una denuncia contro la Polizia municipale per omessa denuncia di reato. Chiederemo altresì di avviare un’indagine per individuare e querelare l’autore del gesto ‘criminale’ affinché venga disposto anche il sequestro dell’equino. “Consegneremo – conclude Manca – all’Autorità competente il video come elemento probatorio. Cagionare una lesione ad un animale ovvero sottoporlo a sevizie non è tradizione o cultura, è una tortura, che non possiamo tollerare. Ricordiamo che questi equidi ogni anno sono sottoposti a gravi sofferenze. Vengono pesantemente bardati dalle 6 del mattino fino alle 23 e devono sfilare anche nelle ore più calde, stremati con la schiuma alla bocca. Tutto questo in ‘onore di Maria SS. della Bruna’, una festa patronale che si dovrebbe svolgere senza abusi".

Approfondimenti sull'edizione cartacea de "La Nuova del Sud"

Mappa del sito

Link utili

  • Contatta la redazione
  • Per la tua pubblicità
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Modello organizzativo D.Lgs. 231/2001

Abbonamenti

Primo piano

Potenza e Provincia

Matera e Provincia