La Nuova Del Sud

Gio10192017

Ultimo aggiornamentoMer, 18 Ott 2017 12pm

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Back Sei qui: Home Potenza e provincia Potenza e provincia news Provincia Filiano, caos mense. La Cgil: "Addette licenziate per non aver accettato la riduzione del salario"

Filiano, caos mense. La Cgil: "Addette licenziate per non aver accettato la riduzione del salario"

FILIANO - La Filcams Cgil di Potenza, per voce del segretario generale Pasquale Paolino, a seguito dell’incontro avuto al Comune di Filiano con il sindaco e l’azienda Leucos, denuncia la grave situazione in cui versano le lavoratrici addette alla mensa scolastica.

La Leucos, affidataria diretta del servizio a partire dal 2 ottobre 2017 al 31 dicembre 2017, applica il contratto Cisal, sindacato autonomo non rappresentativo, che toglie ogni tutela e diritto ai lavoratori. Il contratto, infatti, fortemente a ribasso, prevede uno stipendio la cui riduzione è pari a un terzo di quello solitamente percepito, ovvero un euro all’ora in meno su un compenso già di per sé irrisorio che si aggira intorno ai 300 e 400 euro mensili.

Approfondimenti sull'edizione cartacea de "La Nuova del Sud"

Mappa del sito

Link utili

  • Contatta la redazione
  • Per la tua pubblicità
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbonamenti

Primo piano

Potenza e Provincia

Matera e Provincia