La Nuova Del Sud

Sab04212018

Ultimo aggiornamentoSab, 21 Apr 2018 9am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Back Sei qui: Home Potenza e provincia Potenza e provincia news Provincia Dimensionamento scolastico, montano le proteste. San Fele pronto a rivolgersi al Tar

Dimensionamento scolastico, montano le proteste. San Fele pronto a rivolgersi al Tar

SAN FELE – Il gioco a incastro è appena iniziato. Sul piano di dimensionamento scolastico ciascun comune coinvolto prova, legittimamente, a far valere le proprie ragioni.

E’ il caso di San Fele, che dopo aver approvato in consiglio comunale all’unanimità un atto di indirizzo, prosegue la sua battaglia per evitare lo smembramento dell’I.C., che comprende anche le sedi di Rapone e Ruvo. La proposta approvata in consiglio provinciale prevede l’accorpamento di San Fele a Bella e di Rapone e Ruvo ad Atella. Ma i tre sindaci, compatti, non ci stanno e chiedono di essere auditi, inviando copia del documento sottoscritto all’attenzione del presidente del Consiglio regionale Mollica, all’assessore regionale delle Politiche di Sviluppo e Lavoro Cifarelli, al presidente della Provincia di Potenza Valluzzi, all’Usr e all’Usp. Innanzitutto rilevano l’incongruenza della collocazione degli ambiti territoriali. San Fele, infatti, passerebbe dall’ambito 1 (Vulture Alto Bradano) all’ambito 2 (Alto Basento – Marmo Platano Melandro). Problema che non si pone invece per Rapone e Ruvo.

Approfondimenti sull'edizione cartacea de "La Nuova del Sud"

Mappa del sito

Link utili

  • Contatta la redazione
  • Per la tua pubblicità
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Modello organizzativo D.Lgs. 231/2001

Abbonamenti

Primo piano

Potenza e Provincia

Matera e Provincia