La Nuova Del Sud

Gio08162018

Ultimo aggiornamentoMar, 14 Ago 2018 9am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Back Sei qui: Home Potenza e provincia Potenza e provincia news Provincia Migranti a Laurenzana, dopo il referendum congedato il vicesindaco

Migranti a Laurenzana, dopo il referendum congedato il vicesindaco

LAURENZANA - Il referendum dello scorso 14 gennaio sui migranti avrebbe prodotto degli effetti anche sugli equilibri interni alla maggioranza in carica al Comune di Laurenzana. In una nota Pierluigi Martoccia annuncia che il primo cittadino Michele Ungaro lo ha sollevato dalla carica di vicesindaco che ricopriva.

"L'altra sera sonnecchiavo davanti alla TV guardando il film “Qualunquemente”, quello nel quale Antonio Albanese impersonifica il politico Cetto La Qualunque, quando di colpo la mia attenzione veniva attirata da una frase: “Schierarsi dalla parte della legge… dico: ma è legale questa cosa?”. Al pari dell’attore rivolgevo a me stesso il medesimo interrogativo poiché nel pomeriggio presso la mia abitazione mi veniva recapitato, attraverso il messo comunale, qui sopraggiunto ansimante, il decreto del Sindaco di Laurenzana, Michele Ungaro, con il quale mi ritirava la delega da Vice Sindaco e assessore del Comune di Laurenzana. Le arzigogolate ed apparenti motivazioni poste a giustificazione di tale imperioso provvedimento - prosegue Martoccia - risiederebbero nella mia mancata votazione di alcuni atti, l’ultimo dei quali risalirebbe addirittura agli inizi di luglio del 2017. In realtà, la motivazione vera, molto più semplice ed evidente, è che il Sindaco non ha gradito che il sottoscritto abbia richiesto un parere al Ministero dell’Interno per verificare la legittimità del referendum tenutosi lo scorso 14 gennaio".

La lettera integrale sull'edizione cartacea de "La Nuova del Sud" 

Mappa del sito

Link utili

  • Contatta la redazione
  • Per la tua pubblicità
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Modello organizzativo D.Lgs. 231/2001

Abbonamenti

Primo piano

Potenza e Provincia

Matera e Provincia