La Nuova Del Sud

Sab12162017

Ultimo aggiornamentoVen, 15 Dic 2017 11am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Back Sei qui: Home Primo piano Primo piano news Cronaca Vertenza Liscio, dipendenti allo stremo: la protesta si inasprisce e ne risente anche la mobilità scolastica

Vertenza Liscio, dipendenti allo stremo: la protesta si inasprisce e ne risente anche la mobilità scolastica

POTENZA- La Cagliostro neppure c’era. Sul tavolo dell’ufficio del Prefetto di Potenza sostava, invece, il faldone della pratica relativa alla vertenza Liscio. Si è concluso con un nulla di fatto l’incontro convocato nella tarda mattinata di ieri al palazzo del Governo.

Al vicario del prefetto i lavoratori non hanno fatto altro che riassumere la vicenda. Dunque la protesta continua. Siamo al quinto giorno di astensione dal lavoro e i disagi, specie per quanto attiene il servizio di trasporto scolastico regionale, cominciano a pesare. Ma senza risposte convincenti i dipendenti delle autolinee della storica società lucana continueranno la mobilitazione ritrovandosi in sit-in davanti agli autoparchi distribuiti in regione e non sono escluse forme di protesta anche più eclatanti.

Approfondimenti sull'edizione cartacea de "La Nuova del Sud"

Mappa del sito

Link utili

  • Contatta la redazione
  • Per la tua pubblicità
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbonamenti

Primo piano

Potenza e Provincia

Matera e Provincia