La Nuova Del Sud

Dom11192017

Ultimo aggiornamentoSab, 18 Nov 2017 9am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Back Sei qui: Home Primo piano Primo piano news Cronaca Caso Griffa, spuntano i "custodi" dei segreti dell'ex responsabile del Cova

Caso Griffa, spuntano i "custodi" dei segreti dell'ex responsabile del Cova

POTENZA - Prima di morire l’ingegner Gianluca Griffa, ex responsabile del Cova di Viggiano trovato senza vita in un bosco nei pressi di Montà d’Alba, in provincia di Cuneo, nell’estate del 2013, avrebbe raccontato qualcosa o lasciato delle lettere strettamente personali nelle mani di alcune persone, da lui stesso citate in uno dei manoscritti ritrovati nella sua camera da letto.

Emergono nuovi dettagli nell’ambito della vicenda, rivelata in anteprima dalla Nuova, che ruota intorno allo strano suicidio dell’ingegner Griffa. Chi sono i “custodi” dei possibili segreti del 38enne piemontese? Queste persone all’epoca sono state ascoltate dagli investigatori?

Approfondimenti sull'edizione cartacea de "La Nuova del Sud"

Mappa del sito

Link utili

  • Contatta la redazione
  • Per la tua pubblicità
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbonamenti

Primo piano

Potenza e Provincia

Matera e Provincia