La Nuova Del Sud

Gio12142017

Ultimo aggiornamentoGio, 14 Dic 2017 10am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Back Sei qui: Home Primo piano Primo piano news Cronaca Petrolio, nuova vita per Monte Enoc 3

Petrolio, nuova vita per Monte Enoc 3

VIGGIANO - Ricominciare ad estrarre dal pozzo Monte Enoc 3, situato in località Serra Carlea, in agro di Viggiano . È questo l’obiettivo del progetto presentato da Eni lo scorso 10 novembre alla Regione Basilicata (Dipartimento Politiche Agricole e Forestali, Ufficio Foreste e Tutela del Territorio) per il rilascio del nulla osta al vincolo idrogeologico, dal titolo “lavori di adeguamento postazione sonda per interventi di manutenzione” del cluster “Monte Alpi Nord 1-Monte Enoc 3”. Si tratta di due pozzi perforati negli anni ’90 e messi in produzione nel 2002. Mentre Monte Alpi Nord 1 è al momento in produzione, “dai primi mesi del 2006”, spiega la multinazionale,

 

“il pozzo Monte Enoc 3 ha erogato insieme all’olio una percentuale di acqua che è andata via via crescendo, sino ad attestarsi su valori che rendono la produzione di olio non economica”. Monte Enoc 3 non è al momento erogante e proprio per “ripristinare la capacità produttiva” dello stesso, Eni ha programmato un “intervento di manutenzione straordinaria”, che comporterà l’installazione dell’impianto di perforazione, con scavi e opere civili per il necessario adeguamento del piazzale.

Approfondimento sull'edizione cartacea de La Nuova del Sud

Mappa del sito

Link utili

  • Contatta la redazione
  • Per la tua pubblicità
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbonamenti

Primo piano

Potenza e Provincia

Matera e Provincia