La Nuova Del Sud

Mar07172018

Ultimo aggiornamentoMar, 17 Lug 2018 8am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Back Sei qui: Home Primo piano Primo piano news Cronaca Consiglio regionale, a furia di rinvii nel 2017 si è lavorato appena 76 ore e 37 minuti

Consiglio regionale, a furia di rinvii nel 2017 si è lavorato appena 76 ore e 37 minuti

POTENZA- Appena 76 ore e 37 minuti in 30 sedute. E’ il tempo trascorso complessivamente nel 2017 dai consiglieri regionali in aula a discutere proposte e disegni di legge, atti amministrativi, mozioni e interrogazioni. Tradotto, una media di quasi tre ore a seduta.

Un calcolo benevolo, se vogliamo, senza tenere conto delle sedute fiume, la più lunga delle quali ha avuto una durata di cinque giorni. Non certo il massimo per un consiglio regionale. Di sicuro ha pesato “l’ingessatura”, tanto per adottare le parole di Benedetto, sul nodo relativo all’ufficio di presidenza, come ha peraltro candidamente ammesso in conferenza stampa l’altro ieri lo stesso Mollica. Da maggio in poi il consiglio si è sciolto anticipatamente quasi “regolarmente”. Ma più in generale, hanno pesato i mal di pancia in dote al gruppo di maggioranza. In primis quelli riconducibili alla vastissima famiglia dem, che ancora oggi soffre di divisioni interne.

Approfondimenti sull'edizione cartacea de "La Nuova del Sud"

Mappa del sito

Link utili

  • Contatta la redazione
  • Per la tua pubblicità
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Modello organizzativo D.Lgs. 231/2001

Abbonamenti

Primo piano

Potenza e Provincia

Matera e Provincia