La Nuova Del Sud

Dom08192018

Ultimo aggiornamentoSab, 18 Ago 2018 8am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Back Sei qui: Home Primo piano Primo piano news Cronaca Sanità, la Regione apre ai medici. Rizzo (Cisl): Accolti i 15 punti, sciopero differito

Sanità, la Regione apre ai medici. Rizzo (Cisl): Accolti i 15 punti, sciopero differito

POTENZA - “I punti da noi avanzati sono stati presi tutti in considerazione dalla Regione. 15 punti alla base della proclamazione del calendario di scioperi condiviso con le altre sigle sindacali. Che è stato solo differito in attesa delle risultanze. Ovviamente è un passaggio che affronteremo attraverso un’assemblea unitaria che abbiamo già convocato per il 25 febbraio”.

Intervenuto nel corso di “In-News”, la rubrica d’approfondimento della Nuova Tv, il segretario generale della Cisl Medici, Serafino Rizzo si è detto ottimista circa l’esito della complessa trattativa intavolata con la Regione Basilicata.

A che punto siamo con l’avanzamento della vertenza?

Come sindacati di categoria abbiamo proclamato sia la sospensione di tutte quelle attività accessorie che i medici di continuità assistenziale assicuravano alla popolazione, sia le attività aggiuntive. Dopodiché siamo arrivati alla proclamazione dello stato di agitazione dell’intero comparto della medicina generale. Quindi dei settori dell’assistenza primaria, per intenderci la medicina di famiglia, i medici di continuità assistenziale, dell’emergenza sanitaria e della medicina penitenziaria. Abbiamo messo in cantiere un programma di astensione dal lavoro pianificato per il 22 e il 23 febbraio e per il 13, il 14, 15 e il 16 marzo. Ma negli ultimi 10 giorni si è registrata la disponibilità della Regione ad affrontare la questione con i sindacati.

L'intervista integrale sull'edizione cartacea de "La Nuova del Sud"

Mappa del sito

Link utili

  • Contatta la redazione
  • Per la tua pubblicità
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Modello organizzativo D.Lgs. 231/2001

Abbonamenti

Primo piano

Potenza e Provincia

Matera e Provincia