La Nuova Del Sud

Mer09192018

Ultimo aggiornamentoMer, 19 Set 2018 9am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Back Sei qui: Home Primo piano Primo piano news Cronaca Vis, l'Istituto superiore di Sanità chiede analisi più complete sulle fiammate del Cova

Vis, l'Istituto superiore di Sanità chiede analisi più complete sulle fiammate del Cova

POTENZA - Nessuna bocciatura, ma una richiesta di “correggere il tiro” in relazione a determinati aspetti che necessitano di ulteriori approfondimenti dal punti di vista tecnico e scientifico.

Si può sintetizzare così la relazione dell’Istituto Superiore di Sanità sulla Vis, la Valutazione di Impatto Sanitario in Val d’Agri commissionata dai Comuni di Viggiano e Grumento Nova per valutare le conseguenze sulla salute umana delle attività estrattive e, in particolare, quelli derivanti dall’attività del Cova di Viggiano. Per l’Iss l’approccio metodologico utilizzato è quello giusto ma per considerare concluso lo studio servono altre indagini. “L’associazione causale tra inquinamento atmosferico e malattie circolatorie – sottolinea l’Istituto Superiore di Sanità – è sostenuta da un’ampia letteratura scientifica, ma sulla base delle criticità emerse nella fase di stima dell’esposizione, lo studio non può considerarsi concluso”. In poche parole, si chiedono nuovi approfondimenti sulla parte della Vis relativa agli studi epidemiologici. L’Istituto Superiore di Sanità non boccia il lavoro coordinato dal prof. Bianchi, ma traccia le linee guida per renderlo uno strumento di indagine più efficace.

Approfondimenti sull'edizione cartacea de "La Nuova del Sud"

Mappa del sito

Link utili

  • Contatta la redazione
  • Per la tua pubblicità
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Modello organizzativo D.Lgs. 231/2001

Abbonamenti

Primo piano

Potenza e Provincia

Matera e Provincia