La Nuova Del Sud

Dom11182018

Ultimo aggiornamentoSab, 17 Nov 2018 9am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Back Sei qui: Home Primo piano Primo piano news Cronaca Basilischi, cancellata la quinta mafia: 7 condanne e 13 assoluzioni

Basilischi, cancellata la quinta mafia: 7 condanne e 13 assoluzioni

SALERNO - La ”quinta mafia” praticamente cancellata. Si è chiuso con sette condanne e tredici assoluzioni il processo d’appello bis sul presunto clan lucano dei Basilischi che a partire dalla seconda metà degli anni ’90 sarebbe nato nella nostra regione con il benestare delle organizzazioni criminali dei territori limitrofi come Calabria e Campania.

Il secondo processo d’appello si è svolto dopo che la Cassazione aveva avanzato dubbi sull’esistenza stessa dell’associazione mafiosa. Accusa che alla luce del verdetto dei giudici campani, cade completamente. Restano in piedi solo le accuse di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di droga e alle estorsioni. I sette condannati sono Santo Bevilacqua (3 anni), Michele Danese (4 anni e 7 mesi), Antonio Cossidente (4 anni e 10 mesi), Franco Mancino (6 anni e 8 mesi), Carlo Troia (13 anni e 10 mesi), Vincenzo Barra e Carmine Campanella (per questi ultimi due è arrivata la conferma della condanna emessa in primo grado).

Approfondimenti sull'edizione cartacea de "La Nuova del Sud"

Mappa del sito

Link utili

  • Contatta la redazione
  • Per la tua pubblicità
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Modello organizzativo D.Lgs. 231/2001
  • Policy norma ISO 37001

Abbonamenti

Primo piano

Potenza e Provincia

Matera e Provincia