La Nuova Del Sud

  • Home
  • Primo piano
  • Potenza e provincia
  • Matera e provincia
  • Cultura
  • Sport
  • Rubriche
  • Video
  • Abbonamenti

Sab02232019

Ultimo aggiornamentoVen, 15 Feb 2019 8am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Back Sei qui: Home Primo piano Primo piano news Economia Lavoro, la Uil chiede un programma per la fine della legislatura

Lavoro, la Uil chiede un programma per la fine della legislatura

TITO - Al bivio della transizione verso un nuovo sviluppo la Uil non si distrae e attraverso i dati, la lettura del cambiamento sociale e istituzionale, l’interpretazione “autorevole” (Giorgio De Rita, segretario generale del Censis) del “Rapporto sul mercato del lavoro lucano 2018.

I dati e le dinamiche”, curato dal Centro Studi Sociali e del Lavoro, indica la strada più breve da seguire. Si faccia un programma di fine legislatura. Una sorta di prima traccia per “il futuro” della regione, basato su poche cose da realizzare prima di dicembre prossimo. E si indicano i tre temi fondamentali: welfare, impresa e ricerca, mercato del lavoro. I ricercatori del Cseel (Giancarlo Vainieri, Annalisa Percoco, Gianpiero Tetta, Greta Scotto di Santolo, Riccardo Achilli, Sofia R. Di Pierro) suggeriscono i progetti-cardine, integrati fra loro: welfare e lavoro, che dovrebbe prevedere un rafforzamentoqualificazione del reddito di inserimento, una manovra cumulativa di stimolo incentivante all’impresa per assumere giovani qualificati, interventi di edilizia popolare e social housing, interventi di recupero dei centri storici e di manutenzione edilizia, previsti anche dal Po Fesr, microcredito, Capitale-Lavoro ed aggiornamento del sistema formativo e dell’apprendistato centrato su alternanza scuola-lavoro e sul sostegno della specializzazione dei laureati, affidando all’Agenzia regionale del lavoro il ruolo esecutivo. Ancora, impresa e ricerca che dovrebbe prevedere una calendarizzazione ed una armonizzazione da qui a dicembre dei bandi e degli avvisi pubblici del Po Fesr, e sui corrispondenti interventi del Psr per l’agricoltura, integrandoli con gli interventi di Industria 4.0 per la Basilicata e che saranno varati da qui ad un anno.

Mappa del sito

Link utili

  • Contatta la redazione
  • Per la tua pubblicità
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Modello organizzativo D.Lgs. 231/2001
  • Policy norma ISO 37001

Abbonamenti

Primo piano

Potenza e Provincia

Matera e Provincia