La Nuova Del Sud

Lun07232018

Ultimo aggiornamentoLun, 23 Lug 2018 8am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Back Sei qui: Home Primo piano Primo piano news Economia Lavoro: quasi 30mila unità "invisibili" in Basilicata, un esercito che pesa su erario e imprese sane

Lavoro: quasi 30mila unità "invisibili" in Basilicata, un esercito che pesa su erario e imprese sane

POTENZA- Sono 29.600 (al 2015) i lucani lavoratori ”invisibili” con una stima di gettito di lavoro irregolare pari a 357 milioni di euro. Il valore aggiunto sommerso prodotto dal lavoro irregolare ammonta a 648 milioni di euro che rappresenta il 6% del valore aggiunto regionale.

Sono le ultime stime elaborate dall’Ufficio studi della Cgia. A rimetterci non sono solo le casse dell’erario, ma anche le tantissime attivita’ produttive e dei servizi, le imprese artigianali e quelle commerciali che, spesso, subiscono la concorrenza sleale di questi soggetti. Questi lavoratori in nero, infatti, non essendo sottoposti ai contributi previdenziali, a quelli assicurativi e a quelli fiscali consentono alle imprese dove prestano servizio di beneficiare di un costo del lavoro molto inferiore e, conseguentemente, di praticare un prezzo finale del prodotto/servizio molto contenuto. Prestazioni, ovviamente, che chi rispetta le disposizioni previste dalla legge non e’ in grado di offrire. Tre milioni di persone, costituite da lavoratori dipendenti che fanno il secondo/terzo lavoro, da cassaintegrati o pensionati che arrotondano le magre entrate o da disoccupati che in attesa di rientrare nel mercato del lavoro sopravvivono ”grazie” ai proventi riconducibile a un’attivita’ irregolari.

Approfondimenti sull'edizione cartacea de "La Nuova del Sud"

Mappa del sito

Link utili

  • Contatta la redazione
  • Per la tua pubblicità
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Modello organizzativo D.Lgs. 231/2001

Abbonamenti

Primo piano

Potenza e Provincia

Matera e Provincia