La Nuova Del Sud

Sab12162017

Ultimo aggiornamentoVen, 15 Dic 2017 11am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Back Sei qui: Home Primo piano Primo piano news Politica Petrolio, Pittella prova a rassicurare la Val d'Agri: "La sicurezza prima delle royalties"

Petrolio, Pittella prova a rassicurare la Val d'Agri: "La sicurezza prima delle royalties"

MOLITERNO - Una seconda diffida nei confronti di Eni legata alla fuoriuscita di greggio al Centro Olio di Viggiano. Il nuovo provvedimento della Regione Basilicata è stato annunciato ieri dal governatore Pittella durante la giornata valdagrina programmata nell’ambito del tour “Basilicata in Comune”.

“Se su quattro serbatoi (la perdita ha avuto origine da una o più cisterne, ha fatto sapere Arpab nei giorni scorsi, ndr) solo uno ha il doppio fondo vuol dire che gli altri tre Eni non potrà utilizzarli fino a quando non saranno in regola”, ha dichiarato il presidente della giunta lucana. Il mancato utilizzo di quei tre serbatoi - ha poi ammesso Pittella –costringerà probabilmente a ridurre la produzione e con essa le risorse che arriveranno alla Regione attraverso le royalty. Ma è una nostra scelta: preferiamo ricavare di meno e magari stringere la cinghia, piuttosto che non proteggere la salute dei cittadini”.

Approfondimenti sull'edizione cartacea de "La Nuova del Sud"

Mappa del sito

Link utili

  • Contatta la redazione
  • Per la tua pubblicità
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbonamenti

Primo piano

Potenza e Provincia

Matera e Provincia