La Nuova Del Sud

Dom08192018

Ultimo aggiornamentoSab, 18 Ago 2018 8am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Back Sei qui: Home Primo piano Primo piano news Politica Politiche 2018, il Popolo della Famiglia alla Nuova Tv: "Noi il partito del sì alla vita"

Politiche 2018, il Popolo della Famiglia alla Nuova Tv: "Noi il partito del sì alla vita"

POTENZA – Primo appuntamento in vista delle elezioni Politiche 2018 con i candidati lucani a Camera e Senato per eleggere il nuovo Parlamento nella tornata del prossimo 4 marzo.

A “La Nuova Tv”, nello spazio d’approfondimento condotto da Celestino Benedetto, è intervenuta Valeria Giorgio, potentina di adozione e insegnante, in corsa per il plurinominale e l’uninominale alla Camera nel collegio Potenza-Lauria per il Popolo della Famiglia.

Lei è la referente lucana di questo movimento politico, chi sono gli altri candidati?

C’è Vincenzo De Lorenzo capolista plurinominale al Senato. E’ un ragazzo di 51anni che convive con una disabilità ed è uno psicologo clinico, specializzato in sessuologia clinica. L’altra candidata, Mariangela Labarbuta di 41anni, commerciante. Invece all’uninominale al Senato la dottoressa Angelica Pezzullo di 67anni. Per quanto riguarda, invece, i candidati alla Camera, con me c’è anche Rocco Lopatriello, che è anche all’uninominale per Matera e Rosa Grazia Pellegrino.

Popolo della Famiglia che si presenta per la prima volta ad una consultazione elettorale. Quando nasce questo movimento?

Io sono referente regionale del Popolo della Famiglia da due anni. E’ un movimento politico aconfessionale, che è fondato sulla dottrina sociale della Chiesa. Ed è consacrato alla Beata Vergine Maria dal 16 maggio del 2016.

Vi presentate anche a livello nazionale. Chi sono i vostri referenti?

I nostri referenti nazionali sono Mario Adinolfi e Gianfranco Amato.

Dando un’occhiata al vostro programma, il filo conduttore è la famiglia...

Fa parte anche del logo del nostro partito. Noi riteniamo che il nostro popolo sia la famiglia. La famiglia deve riconquistare quel ruolo importante che aveva nella società fino a qualche anno fa. La vogliamo tutelare e salvaguardare perché pensiamo che ultimamente nelle politiche nazionali questo ruolo sia stato messo un po’ in disparte. Gli amici e i compagni di viaggio di questo percorso elettorale sono papà e madri di famiglie. Vogliamo dare questa sferzata e un senso di novità, riportando i vecchi valori tradizionali di una volta. Ci potranno chiamare antichi, bigotti, però noi pensiamo fermamente che dalla famiglia possa ripartire l’economia sociale di questo Paese. E siamo nati per difendere quei diritti non negoziabili.

L'intervista integrale sull'edizione cartacea de "La Nuova del Sud"

Mappa del sito

Link utili

  • Contatta la redazione
  • Per la tua pubblicità
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Modello organizzativo D.Lgs. 231/2001

Abbonamenti

Primo piano

Potenza e Provincia

Matera e Provincia