La Nuova Del Sud

Dom08192018

Ultimo aggiornamentoSab, 18 Ago 2018 8am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Back Sei qui: Home Primo piano Primo piano news Politica Governo, il ministro risponde a Lega su Tav: "Prima di tutto il treno a Matera. Poi il resto"

Governo, il ministro risponde a Lega su Tav: "Prima di tutto il treno a Matera. Poi il resto"

MATERA- Le attenzioni del governo Conte non si discostano dalla città di Matera. In pochi giorni il capoluogo lucano ha visto la presenza di due membri dell’esecutivo nazionale e la loro non si è dimostrata di certo una visita di cortesia.

Tenuto conto che il ministro per il Sud, Barbare Lezzi, che oltretutto ha inserito la città dei Sassi nella sua agenda annunciando sopralluoghi tutti i mesi, ha cominciato ad usare il pugno duro. Per la ministra, che ha proceduto alla messa in mora del Comune, non ci sono giustificazioni che reggano ai ritardi che si registrano sulla tabella di marcia delle opere da realizzare in vista dell’appuntamento europeo del prossimo anno. Al suo fianco - dopo quello alla Cultura, Alberto Bonisoli, anch’egli di recente a Matera - figura anche quello per i Rapporti con il Parlamento Riccardo Fraccaro, che ospite di Omnibus, su La7 nel rispondere alla domanda realtiva al referendum sulla tav e alle Grandi Opere ha tirato in ballo la questione Matera: “noi e la Lega partiamo da visioni diverse - ha detto - ma condividiamo lo stesso metodo, noi diciamo di guardare i benefici, non ho voglia di mettere le mani in tasca ai cittadini per 30 anni per un’opera che già si sa inutile - spiega Fraccaro - l’anno prossimo Matera sarà capitale europea della cultura e a Matera non arriva il treno. Vogliamo intervenire prima lì o su un’opera faraonica che è pronta fra 50 anni?”

Mappa del sito

Link utili

  • Contatta la redazione
  • Per la tua pubblicità
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Modello organizzativo D.Lgs. 231/2001

Abbonamenti

Primo piano

Potenza e Provincia

Matera e Provincia