La Nuova Del Sud

Mer01232019

Ultimo aggiornamentoMar, 22 Gen 2019 8am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Back Sei qui: Home Sport Sport news Calcio

Serie D, Picerno: un punto di rabbia. "Tante decisioni arbitrali sfavorevoli"

PICERNO- Un punto conquistato con la rabbia e con l’orgoglio quello del Picerno che impatta per 1-1 contro il Nardò. Ma è un pareggio che lascia un pizzico di amaro in bocca per diverse decisioni arbitrali controverse che hanno penalizzato oltremodo la compagine melandrina.

Leggi tutto...

Serie D, il Potenza non incanta ma ribalta la Turris con Di Senso e França

POTENZA - Continua l’inarrestabile marcia del Potenza verso la conquista del campionato. Allo stadio Viviani i rossoblù guidati da mister Ragno battono in rimonta la Turris per 3-1, inanellando il sesto risultato utile consecutivo grazie alla rete di Di Senso e alla doppietta di França, che ribaltano l’iniziale vantaggio dei campani messo a segno da Caso.

Leggi tutto...

Serie D, il Picerno non si ferma più. Vittorioso anche anche a Mugnano

MUGNANO – Un gol a inizio partita e uno alla fine. In mezzo un Picerno ordinato e combattivo. Così Arleo ha costruito la vittoria a Mugnano contro la Frattese. Marcatori di giornata sono stati Tedesco e Romano dal dischetto.

Leggi tutto...

Serie C, inizia male il 2018 per il Matera: biancazzurri sconfitti a Cosenza

COSENZA - Il Matera s’inceppa a Cosenza. I biancazzurri interrompono al serie positiva in campionato e confermano il pessimo inizio di 2018 col ko del “San Vito-Marulla” che arriva dopo quello in Coppa col Lecce. Ed è inutile anche il primo gol in campionato del croato Dugandzic.

Leggi tutto...

Serie C, Coppa: l'undici di Auteri eliminato dal Lecce

MATERA - Finisce in Salento il sogno della coccarda per il Matera. La formazione lucana è stata infatti sconfitta per 3-0 dal Lecce di Fabio Liverani. Al fischio finale mister Auteri ha commentato la prestazione dei suoi ragazzi.

Leggi tutto...

Serie D, il Potenza vince e scappa. Nella ripresa i rossoblù si mangiano il Gragnano

GRAGNANO - Potenza doubleface: sofferente nel primo tempo, dilagante nella ripresa (anche per merito della superiorità numerica). Espugnato (1-3) il fortino del Gragnano, oltremodo punito nel risultato dopo aver giocato molto bene nella prima parte del match, chiusa meritatamente avanti grazie alla rete di Mansour.

Leggi tutto...

Serie D, un punto e alta tensione. Contatti tra i tifosi a Potenza

POTENZA - Inizia con un pareggio (2-2) il 2018 del Potenza Calcio. In un Viviani che, come spesso è accaduto nell’arco della stagione, risponde presente alla giornata rossoblù indetta dalla società, la squadra di mister Ragno conquista un buon punto nello scontro al vertice contro la Cavese al termine di una gara giocata a viso aperto da entrambe le squadre.

Leggi tutto...

Serie D, basta Masini a scacciare i fantasmi per il Francavilla

MUGNANO - E’ bastato un gol di Masini, al Francavilla, per battere la Frattese. Tre punti importanti in chiave salvezza per i lucani che, pur non brillando, hanno espugnato il “Vallefuoco” di Mugnano, avendo la meglio in una partita equilibrata, sbloccata grazie a un guizzo dell’attaccante, dopo un primo tempo decisamente anonimo per entrambe le squadre.

Leggi tutto...

Coppa Promozione, la gioia è tutta del Ferrandina

VIGGIANO- Gli era sfuggita ai rigori, ma quel sapore amaro ieri è diventato dolce e dopo meno di un anno è andato a giocarsi un’altra finale, stavolta aggiudicandosela.

Leggi tutto...

Coppa Italia Eccellenza, il Lagonegro trionfa ai rigori sul Melfi

PICERNO- Il Lagonegro scrive la storia. I rossoneri conquistano la loro prima Coppa Italia battendo il Melfi ai calci di rigore dopo una partita che ha espresso veramente di tutto ed il contrario di tutto.

Leggi tutto...

Il Francavilla si fa male tre volte

SARNO - Il Francavilla cade in casa della Sarnese al termine di una gara rocambolesca, che ha premiato i padroni di casa bravi a credere di più nella vittoria. Lazic ha lanciato subito nella mischia il difensore centrale Scoppetta, appena arrivato dal Taranto, provando attraverso il classico 4-4-2 a tornare alla vittoria dopo il pareggio interno contro il Pomigliano. Nel primo tempo la Sarnese ha provato a fare la gara, soprattutto nella fase iniziale, ma le conclusioni sono state rare. Di contro, il Francavilla è stato più cinico ed è andato vicino alla marcatura con Cassata prima, con Russo poi e infine con Volpicelli, il cui tiro è terminato di poco al lato. È stato questo il preludio al gol siglato al 30’ da De Marco, lasciato solo in mezzo all’area: battuto l’incolpevole Russo.

Leggi tutto...

Potenza, di nuovo tosti

POTENZA - Natale in vetta. Non è il titolo dell’ultimo cinepanettone sul grande schermo, ma è il regalo che il Potenza si concede in vista della pausa natalizia e che permette ai rossoblù di proclamarsi campioni d’inverno grazie alla vittoria per 1-0 sullo Sporting Fulgor e al contemporaneo scivolone casalingo del Team Altamura contro il Nardò. A decidere la gara contro la squadra di Molfetta, neanche a dirlo, è il solito Carlos Clay França, che guarda tutti dall’alto anche in classifica marcatori. Una partita meno semplice di quello che ci si aspettava contro il fanalino di coda del girone H, che gioca una gara dignitosa e che riesce a mettere in difficoltà il Potenza per almeno un tempo di gioco.

Leggi tutto...

Un Picerno Audace

CERIGNOLA- La barricata del Picerno resiste fino al 94’: la formazione di Pasquale Arleo porta via un punto pesante dal “Monterisi”, costringendo l’Audace Cerignola al pareggio ad occhiali. Un’ottima conclusione del girone d’andata per i melandrini, che escono imbattuti dal terreno di gioco di una delle candidate alle primissime posizioni. Classico 4-2-3-1 disposto dal tecnico picernese: rispetto alla sfida contro la Sarnese, si registrano i ritorni di Cosentino, Roberto Esposito e Matinata; in avanti il cerignolano Cristofaro Morra che non subirà l’emozione del palcoscenico di casa.

Leggi tutto...

Matera, fa tutto Strambelli

MATERA- Soffre ma vince il Matera che allo stadio XXI Settembre batte per 1-0 la Casertana. Decide un rigore di Strambelli (espulso nella ripresa): decisive per la squadra di Auteri le parate di Golubovic che mura ogni tentativo ospite. Pronti via ed è il Matera a rendersi subito pericoloso con Angelo. La formazione di casa insiste al 7’ minuto impegnando in due occasioni la retroguardia avversaria: Rainone è bravo a metterci una pezza prima su Strambelli e poi su Corado. La Casertana prova a pungere in contropiede ma è ancora la formazione di Auteri a macinare gioco.

Leggi tutto...

Picerno, mancato aggancio ai play-off

Dopo la giornata i riposo di ieri, riprenderanno questa mattina gli allenamenti del Picerno per affrontare l’ultimo impegno del 2017 che vedrà i melandrini andare a rendere visita al Cerignola. Non parteciperà alla doppia seduta odierna, l’attaccante brasiliano Sergio Cruz che da ieri è stato liberato dalla società e che è libero di accasarsi altrove dopo 13 presenze e 2 gol con la maglia rossoblu contro Pomigliano (seconda giornata) e Frattese (terza giornata). Su di lui ci sarebbero un paio di formazioni di Lega Pro. Il resto della truppa agli ordini del tecnico Pasquale Arleo, dovrà capire ed analizzare il perché della inaspettata sconfitta interna contro la Sarnese. Un ko che ha lasciato delusione e tanto amaro in bocca nell’ambiente rossoblu per come è arrivata. Un ko che poteva essere evitato e che avrebbe regalato al Picerno una classifica migliore: con una vittoria o anche solamente con un pareggio, i rossoblu avrebbero raggiunto o superato il Taranto al quinto posto della graduatoria.

Approfondimenti nell'edizione cartacea de "La Nuova del Sud".

Francavilla, un punto che serve a poco

Non è bastato al Francavilla una prova tutta all’attacco per venire a capo del Pomigliano. I sinnici si sono dovuti accontentare del punticino che non migliora più di tanto la posizione di classifica. I rossoblu sono solamente una lunghezza al di sopra della zona play out e la cosa non può far stare tranquillo mister Lazic. Anche contro il Pomigliano c’è stata la solita partenza ad handicap, ovvero un gol regalato agli avversari in avvio di gara. La reazione c’è stata ed è stata anche veemente, ma la rimonta si è fermata al gol del pari di Marino. Tante, troppe occasioni create ma non concretizzate dai rossoblu, tra le quali anche una traversa. Sotto il profilo della tenuta difensiva c’è ancora da migliorare per non commettere i soliti errori che costringono i sinnici a delle partite sempre in salita. Un solo punto nelle ultime tre gare è poco. Domenica ci sarà la trasferta sul campo della Sarnese, ultimo appuntamento del 2017, ma anche il più delicato. Sarà fondamentale portare a casa un risultato positivo per andare alla pausa col morale.

Approfondimenti nell'edizione cartacea de "La Nuova del Sud".

Potenza, il miracolo di mister Ragno

Nel momento più delicato, nella partita più complicata, il Potenza esce fuori. Dopo i due punti in tre partite e la trasferta in casa di un Taranto “disperato” in vista, in pochi potevano sperare in tanta grazia: una vittoria, la Cavese che perde con l’ultima in classifica e il Potenza di nuovo prepotentemente al secondo posto sempre in scia del sorprendente Altamura. In pochi sì, ma tra questi c’erano sicuramente mister Ragno, il presidente Caiata e i giocatori che non si sono fatti “mangiare” dall’atavico pessimismo potentino e hanno reagito da grande squadra. Il successo di Taranto è un macigno di autostima per i rossoblù. Perchè l’ambiente Taranto è sempre complicato, perché la squadra jonica è forte - a dispetto di una classifica deficitaria - e perchè il Potenza dell’ultimo periodo si era mostrato appannato. Allo Iacovone però è uscita fuori una di quelle vittorie proprio belle. Non parliamo di calcio champagne, ma di una gara cazzuta sì. Con alcune scelte “difficili” di Ragno che se nelle ultime settimane si è beccato parecchie critiche domenica si è preso belle responsabilità e rivincite.

Approfondimenti nell'edizione cartacea de "La Nuova del Sud".

Matera, Auteri: "Giocato con autorevolezza"

E’ mancato il colpo di reni per portare a casa una vittoria pesantissima. Ma la prestazione del Matera a Catania è di quelle che possono lasciare soddisfatti e soprattutto fiduciosi. Il tecnico biancazzurro Auteri, ha infatti commentato positivamente il pareggio che non cambia sostanzialmente la classifica ma che in termini di fiducia e autostima potrà tornare molto utlile a una squadra giovane e ambiziosa come quella lucana. Il punto contro i siciliani è un risultato che non dispiace al mister, abbastanza contento dell’andamento generale della sua squadra in campionato: «Siamo in linea con le aspettative di inizio stagione - dice Auteri in sala stampa - siamo una squadra giovane che ha cambiato tanto. Basta guardare il tabellino, oggi in campo avevamo quattro under. Puntiamo sui nostri ragazzi e vogliamo valorizzarli giocando a calcio. Non dobbiamo vincere il campionato».

Approfondimenti nell'edizione cartacea de "La Nuova del Sud".

Il Picerno finisce sotto l'Elefante

PICERNO- Perdere una partita subendo solo due tiri in porta, ha l’amaro sapore della beffa. Eppure il Picerno è “riuscito nell’impresa” di uscire sconfitto dal campo proprio così contro la Sarnese. Merito, o colpa (dipende dai punti di vista) del nuovo arrivo in casa granata Elefante che punisce i rossoblu e regala i tre punti ai campani oltre i propri meriti. Il calcio sa essere spietato ed in questo caso lo è stato all’ennesima potenza. Anndiamo con ordine, la partita inizia al piccolo trotto con le due squadre che si studiano. Il Picerno si schiera con un 4-2-3-1 con Impagliazzo al centro della difesa, in panca Imbriola e Carrieri non al meglio. La Sarnese risponde con un 4-3-1-2 a rombo con Langella davanti alal difesa e Calemme a sostegno di Manfrellotti e Nasto. Nella prima frazione i rossoblu partono a ritmi blandi senza pungere più di tanto. La prima occasione è di marca campana: al 7’ Calemme pennella dalla destra un pallone in area dove Manfrellotti di testa in tuffo impegna Ioime.

Leggi tutto...

FrancAtomico, Potenza ok

TARANTO - Dopo tre giornate il Potenza torna al successo, supera la Cavese e si conferma in scia del Team Altamura. Espugnata Taranto, al termine di una gara dominata nel primo tempo e di grande sofferenza nella ripresa. Ragno si affida a un 4-4-2 offensivo, con Guaita e Schisciano esterni alti e il tandem França-Siclari in avanti. In porta, esordio in campionato per Mazzoleni. Nel Taranto spazio al neo-arrivato Favetta in attacco e 3-5-2 attivo sulle fasce per Cazzarò. La partita è subito piacevole, la fase di studio dura relativamente poco e lascia spazio a capovolgimenti di fronte non sempre efficaci. Al primo vero affondo il Potenza passa. Biancola fa tutto da solo, prende palla, entra in area superando un paio di avversari e calcia in porta un diagonale sul secondo palo, forte e preciso, che si spegne alle spalle di Pellegrino.

Leggi tutto...

Francavilla con le marce basse

FRANCAVILLA- Un Francavilla caparbio e combattivo non riesce a portare a casa l’intera posta in palio. Uno a uno il risultato finale, contro un Pomigliano praticamente mai pericoloso. Rossoblu senza capitan Pagano, infortunatosi durante i minuti di riscaldamento, mentre Digiorgio si riprende la maglia da titolare. Al 2’ l’ex Marzullo testa i riflessi di Alvigini. Al 4’ Bellante alza troppo la conclusione di testa. Al 5’ il Pomigliano passa: Alvigini respinge, ma la palla sfila in rete con la complicità della difesa sinnica e grazie al tuffo di Di Roberto. Al 14’ la punizione di Volpicelli viene deviata in corner. Dalla bandierina lo stesso Volpicelli prova a battere a rete, ma Caparro para in uscita. Al 18’ il colpo di tacco di Pisani fa la barba al palo.

Leggi tutto...

Mappa del sito

Link utili

  • Contatta la redazione
  • Per la tua pubblicità
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Modello organizzativo D.Lgs. 231/2001
  • Policy norma ISO 37001

Abbonamenti

Primo piano

Potenza e Provincia

Matera e Provincia